Cerca nel blog

mercoledì 22 febbraio 2012

LE SCELTE IMPORTANTI ...per il vostro matrimonio !





Mentre la sposa percorre la distanza che la separa dall’altare, gli occhi di tutti gli invitati e ovviamente quelli del suo innamorato saranno puntati su di lei. La bellezza di una donna, infatti, nel giorno del suo matrimonio è assolutamente indiscutibile.
Ma per arrivare preparata a questo momento ci sono alcune regole da rispettare, in questo caso riferite all’abbigliamento... per assecondare il proprio gusto ed essere assolutamente chic. Dal parrucchiere agli accessori, ogni dettaglio ha delle linee guida da seguire per seguire al meglio la tradizione ed essere alla moda.

L’acconciatura

Una scelta difficile che va affidata ad un professionista: il proprio parrucchiere andrà benissimo perché conosce i desideri della sposa. Un rapporto di assoluta fiducia è l’ideale per evitare crisi dell’ultimo minuto.
L’acconciatura deve essere scelta almeno tre mesi prima insieme all’abito: l’armonizzazione tra loro è fondamentale. Se la sposa non è molto alta e longilinea è consigliabile un taglio corto o i capelli raccolti. Tieni presente che la lunghezza sotto le orecchie dona slancio al collo mentre i capelli sciolti si addicono ad una sposa alta con un vestito scollato.


Accessori: le scarpe

Croce e delizia di un giorno così importante, l’altezza delle scarpe va decisa in base a quella dello sposo. Inutile, infatti, scegliere tacchi vertiginosi e figurare nelle foto come la più alta della coppia.
I tacchi alti, in ogni caso, vanno bene soprattutto se l’abito è lungo oppure con la gonna ambia. Lasciate i tacchi a spillo per altre occasioni: cene importanti e uscite con le amiche.

Prediligi scarpe con il tacco medio, appagheranno il desiderio di apparire slanciata e allo stesso tempo regaleranno molta più comodità. Infine, per non sfigurare nella camminata verso l’altare, è meglio provare le scarpe nuove a casa per abituare il piede.


I guanti e le calze

Ecco un accessorio non sempre necessario ma che in un matrimonio ‘formale’ non devono assolutamente mancare. Ricorda che una volta arrivata in chiesadevono essere sfilati e appoggiati vicino all’inginocchiatoio oppure vicino alla sedia nel caso la cerimonia si celebrasse in municipio.
Le calze, secondo la tradizione, dovrebbero essere velate e finissime con tonalità molto vicine all’abito e alle scarpe. Opta per la microfibra essendo un materiale molto fasciante e di grande vestibilità. Due paia sono un’ottima scelta, potrebbe anche accadere che nell’atto di indossarle si smaglino: meglio correre ai ripari.


Il cappello

La moda e il galateo sono molto chiari su questo accessorio. Il cappello va sempre evitato in chiesa a favore del velo che deve comunque rendere sempre visibile il viso della sposa.

Per quanto riguarda il velo vige la regola del contrario: se il vestito è in pizzo, il velo non lo sarà, se il vestito non è in pizzo, il velo lo sarà, questo per non appesantire il look della sposa. In comune, invece, è possibile indossare il cappello tranquillamente.


Il bouquet

Secondo il galateo il bouquet rappresenta l'ultimo omaggio che lo sposo offre alla futura sposa la mattina della nozze, per suggellare definitivamente la chiusura del periodo di fidanzamento e l'inizio della nuova vita insieme.

La forma del bouquet dipenderà dal fisico della sposa: quello rotondo e compatto si abbina bene ad un abito corto ed informale, quello " a cascata" è riservato ad un abito con strascico e creando un effetto dimagrante è indicato ad una sposa alta e robusta, mentre il bouquet aperto e voluminoso è adatto ad un vestito che non superi la caviglia e richiede una sposa snella e abbastanza alta. Per i tailleur è indicato il bouquet ‘a fascio’.


La borsa

La compagna di avventure di ogni donna, nel giorno del matrimonio dovrà essere inesorabilmente messa da parte. Infatti, in chiesa, nelle mani della sposa deve apparire solo il magico bouquet. In comune, al contrario, senza troppe regole in questo senso, è concessa una piccola borsa.
Un piccolo accessorio prezioso in cui tenere tutte le cose che potrebbero servire nell’immediato alla sposa. Per tutto il resto è meglio approfittare dell’amica o della mamma come custodi della ‘vera borsa’ che conterrà tutti gli altri oggetti ‘indispensabili’ per portare a termine il grande giorno.