Cerca nel blog

sabato 5 novembre 2011

ECCO UN PICCOLO PROMEMORIA PER LO SPOSO ...





Il giorno è arrivato, vi restano soltanto le ultime cose da fare prima di recarvi alla cerimonia, ma probabilmente non avrete molto tempo a disposizione. Ecco un piccolo promemoria per lo SPOSO, perchè anche lui ha tante incombenze dell´ultimo minuto da assolvere e soprattutto da non dimenticare!

Ultime cose da fare
  • 1Innanzitutto, prima di dare inizio alla vostra preparazione, recatevi dal fioraio, se già non lo avete fatto la sera prima, per verificare che invii il bouquet alla vostra futura fidanzata ed accertarvi anche che i fiori siano stati preparati secondo le vostre indicazioni. 2A questo punto potete fare un salto in un centro estetico dove vi aspettano tutte le cure al viso che avete deciso di intraprendere, cose semplici, una rasatura accurata e una crema idratante, quindi una piega non troppo impegnativa ai capelli e poi via a vestirsi. Chiaramente se il matrimonio è di pomeriggio, avrete un po’ più di tempo e potrete fare tutto con calma.
La vestizione
Non ci vorrà molto tempo per vestirsi, ma chiaramente cominciate a farlo senza fretta e con cura, per essere impeccabili. Non dovete arrivare in chiesa, ad esempio, con la camicia sgualcita, quindi non indossatela un’ora prima di uscire, soprattutto se vi sposate in estate, ma aspettate gli ultimi momenti. Non sarà necessario fare altrettanto con pantaloni, calze, scarpe e cintura, anzi, passeggiare un po’ dentro le nuove scarpe vi aiuterà ad ammorbidirle e ad abituarvi. Infine indossate la camicia e fatevi aiutare ad allacciare il nodo della cravatta da chi è più abile a farlo nella vostra famiglia.
Gli accessori da non dimenticare
A questo punto siete quasi pronti.
  • 1Prima della giacca mettete i gemelli ai polsini della camicia, dovranno essere preferibilmente di oro bianco oppure platino. 2L’orologio da polso sarà il vostro unico gioiello, che potrete sostituire con un orologio a cipolla dentro il taschino del gilet, lasciando intravedere la catena che lo tiene agganciato.
Piccolo protocollo
Intanto l’autista sarà già arrivato per portarvi verso il luogo della cerimonia in compagnia di vostra madre, che vi condurrà all’altare. A seconda di ciò che avete deciso voi, è possibile che il fotografovenga ad immortalare la vostra uscita da casa, a quel punto vi recherete in chiesa o in comune e poi li non vi resterà che aspettare che l’autista vada a prendere la sposa.